Circolo virtuoso Il nome della Rosa

Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a 

Info Line 338/9727534

 

Venerdì 11 ottobre ORE 22,30

SEMINARIO

“GLI OGGETTI NEL CINEMA DI SERGIO LEONE”

A cura di: Massimo GIANVITO

Alla ricerca di nuovi orizzonti di ricerca su Sergio Leone, uno dei registi più studiati, citati, imitati e fraintesi della storia del cinema, il ricercatore Massimo Gianvito (fumettista a tempo perso) non ha avuto altra scelta che lasciar perdere saggi ed interviste e riguardare tutti i film del regista col semplice entusiasmo di un appassionato di film d’azione. Oltrepassati i personaggi iconici, le musiche indimenticabili, i piani sequenza storici, il nostro ricercatore si è ritrovato in un mondo strapieno di oggetti, ma non i classici oggetti di scena che stanno sullo sfondo a riempire le inquadrature dei film. Quelli che popolano i film di Sergio Leone sono un faraonico insieme di elementi materiali grandi e piccoli, evocativi e insulsi, celebri e sconosciuti, che il regista ha scelto con una maniacalità ai limiti della follia e che tutti insieme costituiscono gli elementi fondamentali di un universo immaginario unico, il quale costituisce uno dei più importanti lasciti artistici del cineasta di Trastevere.

Gianvito segue le pistole, i sigari, i cappelli di Sergio Leone come fossero molliche di pane seminate su un sentiero che porta dritti nella mente di uno dei più importanti artisti del Novecento; tra i suoi ideali e i suoi insospettabili tormenti, riflettendo contemporaneamente sul vero significato della creazione artistica e su un modo di fare cinema tanto antico quanto incredibilmente propedeutico per qualunque giovane artista che in questi tempi turbolenti voglia comunque cimentarsi nella creazione di film, di libri, di fumetti… insomma, chiunque voglia accedere al mondo dell’arte e della realtà, come dice il buon Houellebecq, ne ha un po’ le palle piene.