Corropoli, al via la I edizione di “Scrittori a corte”, festival letterario per ragazzi

 

Si terrà in piazza Piè di Corte a Corropoli (TE), nei giorni 27, 28 e 29 agosto, a partire dalle ore 18.00, la I edizione del festival letterario “Scrittori a corte”, organizzato e promosso dal Comune di Corropoli, con il patrocinio della Regione Abruzzo, e dall’I.C. Corropoli-Controguerra-Colonnella in collaborazione con il Punto Einaudi di San Benedetto del Tronto, sotto la direzione artistica di Manuela Valleriani.

La rassegna, ideata per ragazzi e famiglie, nasce dalla volontà di proseguire in ambito extrascolastico l’esperienza del “Progetto Lettura. Un libro per crescere”, svolto negli ultimi anni all’interno dell’Istituto vibratiano insieme al gruppo editoriale Edizioni EL allo scopo di formare giovani sempre più consapevoli e appassionati lettori. “Scrittori a corte” intende quindi proseguire questo percorso educativo indirizzato alle nuove generazioni attraverso tre incontri d’autore, tra i nomi più noti a livello nazionale nell’ambito della letteratura per ragazzi, per un inedito viaggio nel mondo vivo della lettura e dell’illustrazione: Daniele Nicastro, Daniele Aristarco e Marco Somà.

Venerdì 27 agosto l’apertura del festival sarà affidata allo scrittore Daniele Nicastro con il suo romanzo “Grande” (Einaudi Ragazzi), che affronta con rara sensibilità il tema della mafia attraverso gli occhi di un ragazzino tredicenne. Aristarco e Somà sono invece gli autori del delicato mondo poetico raccontato per parole e immagini ne “La Divina Commedia. Il primo passo nella selva oscura” (Einaudi Ragazzi). Sabato 28 agosto Daniele Aristarco offrirà al pubblico una personale interpretazione della Commedia, in omaggio al ‘sommo poeta’ a settecento anni dalla sua scomparsa. Domenica 29 agosto infine l’illustratore Marco Somà chiuderà la rassegna con un laboratorio creativo, inaugurato per l’occasione, che coinvolgerà i giovani partecipanti nella realizzazione di un’opera d’arte ispirata a Dante e al suo capolavoro.

“Tre pomeriggi all’insegna della lettura e dell’ascolto, per mettere in circolo storie, conoscenze e opinioni” – afferma Manuela Valleriani, la curatrice del progetto – perché le storie, le parole e le idee acquistano più forza quando vengono condivise, quando si è insieme ad altre persone, quando vengono espresse, lette e recitate ad alta voce. Grazie alla condivisione e alla discussione sugli aspetti fondanti di un libro, di un testo illustrato o di un racconto impariamo a sviluppare il pensiero critico oltre che il linguaggio delle emozioni, dunque una maggiore sensibilità verso la vita e soprattutto verso gli altri”.

L’amministrazione di Corropoli, rappresentata dal sindaco Dantino Vallese e dall’Assessore alla Cultura Alessia Lupi, commenta così l’iniziativa: “Il festival ‘Scrittori a corte’ onora il prestigioso riconoscimento ricevuto da Corropoli come ‘Città che legge 2020-2021’, nell’ottica di un’attività costante di promozione della lettura condotta da tempo insieme all’Istituto Comprensivo. Siamo dunque molto soddisfatti di essere riusciti a mettere in campo questa iniziativa, che si presenta come una novità assoluta nel panorama regionale, e per la quale ci auguriamo una grande adesione. I ragazzi presenti riceveranno inoltre una sorpresa, in quanto verrà loro gentilmente donata da parte dell’amministrazione comunale una copia dei libri presentati”.

Una soddisfazione espressa anche dal dirigente dell’Istituto Comprensivo Manuela Divisi, la quale sottolinea: “Nonostante tutte le difficoltà dovute alla pandemia, il nostro Istituto ha continuato a svolgere il suo ruolo di comunità educante attraverso la realizzazione di progetti culturali formativi, dentro e fuori la scuola, in collaborazione con l’amministrazione comunale, sempre attenta ai bisogni dei ragazzi. La realizzazione di questo festival, con l’omaggio dei libri ai nostri giovani lettori, è la dimostrazione più alta e concreta di questo impegno condiviso”.

 

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid previste nel periodo.

 

Info:

tel. 0861 8065120 – 0861 8065129 (ore 8.00-14.00)

https://www.facebook.com/comunediCorropoli/

https://www.comune.corropoli.te.it/

 

Note:

 

Daniele Nicastro è nato a Carmagnola nel 1978 e attualmente vive a Moretta, un piccolo paese della provincia di Cuneo, dove scrive a tempo pieno libri per ragazzi. Ha cominciato nel 2011 con un racconto fantastico. Da allora si è cimentato nei generi più diversi, dal romanzo d’avventura al racconto comico, ma sempre con una particolare attenzione ai temi della crescita che più interessano i ragazzi. Con le scuole e le biblioteche svolge incontri di promozione alla lettura e laboratori di scrittura creativa. Collabora da anni come ghost writer con le maggiori case editrici italiane. Per Edizioni EL ha scritto Grande, vincitore del Premio Letterario Legenda Junior, Khalifa, un immigrato da medaglia, StalkerIl furto del secoloLa giornata contro le mafie per la collana “Che storia!” e alcuni titoli della collana “Campioni”.

 

Daniele Aristarco è nato a Napoli nel 1977. È autore di racconti e saggi divulgativi rivolti ai ragazzi, pubblicati sia in Italia che in Francia. Ha insegnato lettere nella scuola media e ora scrive libri per ragazzi, oltre che per il cinema e la radio. Drammaturgo e regista teatrale, ha vinto numerosi premi. Si occupa inoltre di laboratori di scrittura creativa per l’infanzia presso scuole, biblioteche e associazioni culturali. Nel catalogo Edizioni EL ha pubblicato Shakespeare in shorts – Dieci storie di William Shakespeare, Io dico no! – Storie di eroica disobbedienza, Così è Pirandello (se vi pare) – I personaggi e le storie di Luigi PirandelloCose dell’altro secolo, Fake – Non è vero ma ci credoIo dico sì! Storie di sfide e di futuro, alcuni titoli delle serie «Grandissimi», «Classicini» e «Che storia!», Lettere a una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggiIo vengo da – Corale di voci straniere, Non è mica una tragedia! Le grandi storie e i personaggi del Teatro greco,  Corso di filosofia in tre secondi e un decimo, Il Giardino dei GiustiLa Divina Commedia – Il primo passo nella selva oscuraLe avventure di Alessandro Mignolo

 

Marco Somà è nato a Cuneo nel 1983. Dopo aver studiato pittura all’Accademia di Belle Arti ha frequentato il Master in Illustrazione per l’Editoria Ars in Fabula a Macerata. Lavora come illustratore di libri per ragazzi ed è docente d’illustrazione presso l’Accademia di Belle Arti di Cuneo e la Scuola d’Illustrazione per l’Editoria Ars in Fabula di Macerata. Ha esposto i suoi lavori in numerose mostre e ha vinto prestigiosi premi nazionali ed internazionali. Per Einaudi Ragazzi ha illustrato l’edizione celebrativa dei 200 anni della poesia L’infinito di Giacomo Leopardi e La Divina Commedia – Il primo passo nella selva oscura scritto da Daniele Aristarco; nella collana «Storie e Rime» La notte della luna, Il bambino di vetro ed Ero una bambina ad Auschwitz.

 

Manuela Valleriani è nata a Teramo nel 1977. Formatasi a Roma come storica e critica d’arte, è curatrice e giornalista, attualmente docente di Lettere presso la Scuola secondaria di I grado di Corropoli, dove si dedica in particolare ad attività e progetti inerenti alla lettura. Collabora con quotidiani, riviste e periodici di arte e cultura. Ha lavorato nel settore dei beni culturali ed è autrice di testi critici per mostre e convegni. Tra le sue pubblicazioni più importanti, le Nuove voci del Dizionario Bompiani delle Opere e dei Personaggi di tutti i tempi e di tutte le letterature.